slider-890×394-6
slider-890×394-2
slider-890×394-sbiancamento
slider-890×394-4
slider-890×394-5
slider-890×394-1

La terapia conservativa: il problema delle carie è ormai sempre più ricorrente nelle persone che si trovano così costrette a trovare dei rimedi efficaci per curarle. Una delle migliori soluzioni disponibili è quella della terapia conservativa: si tratta di una procedura odontoiatrica che permette di curare denti cariati.

Non solo, perché nell’ambito della terapia conservativa rientrano anche tutte quelle operazioni accessorie alla rimozione della carie, come la chiusura delle cavità formate oppure il recupero di smalto e dentina che vanno via via perdendosi con le carie.

La terapia conservativa per le carie e per denti danneggiati

Va comunque sottolineato come l’importanza della terapia conservativa non sia legata solamente alla cura delle carie, ma anche a soggetti che soffrono di bruxismo e hanno una dentatura usurata oppure danneggiati per via di traumi.

Le carie più comuni a livello della dentatura umana sono fondamentalmente di due tipi: ci sono quelle superficiali e quelle più profonde. Nel caso di quelle superficiali, le moderne tecniche di terapia conservativa prevedono la rimozione di parte della dentina del dente in cui vi è la carie e successivamente anche dello smalto.

A questo punto si procede con l’otturazione mediante un composto idoneo e che assomiglierà alle sostanze fisiologicamente presenti nei denti. Sono diverse le sostanze utilizzate attualmente e che hanno sostituito ormai l’amalgama di argento: quest’ultima era ritenuta quella di elezione per curare efficacemente le carie ma alcuni recenti studi hanno dimostrato la sua potenziale tossicità.

I materiali usati nella terapia conservativa

Tra i materiali utilizzati per l’occlusione della carie ci sono i compositi dentali che sono biocompatibili e riescono a garantire sempre un ottimo risultato in sede di terapia conservativa. Il principale vantaggio dell’utilizzo della terapia conservativa con compositi dentali è che si possono avere delle ricostruzioni ed otturazioni che mantengono le caratteristiche e la colorazione del resto del dente. Inoltre, a differenza dei materiali che fino a qualche tempo fa venivano maggiormente utilizzati per le otturazioni, come l’amalgama d’argento, i compositi terapia conservativadentali permettono di usare la dentatura fin da subito.

La terapia conservativa sfrutta questo tipo di tecnica per via del rapido utilizzo che si può fare della dentatura dovuto alla fotopolimerizzazione. Questa è una tecnica vantaggiosa per garantire la perfetta adesione dei materiali a livello del dente e soprattutto evitando che possa distaccarsi immediatamente.

Un altro dettaglio di non poco conto è l’utilizzo di perni in fibra di carbonio che diventano necessari quando vi siano delle porzioni di dente mancanti o lo stesso sia lesionato. Le resine che verranno applicate troveranno un sostegno che è di grandissima importanza affinché si possa avere un risultato soddisfacente ed effettivamente terapeutico.

Terapia conservativa per adulti e per i bambini

Va anche aggiunto che la terapia conservativa è una soluzione perfetta per rimediare a traumi a livello dentale, oltre che per le carie, in tutti i soggetti: non solo persone adulte, ma anche i bambini possono essere opportunamente curati mediante le tecniche di nuova generazione. Soprattutto per quanto riguarda i pazienti più piccoli, una soluzione ideale per garantire un ottimo risultato terapeutico è quella delle sigillature.

Queste vengono effettuate ai solchi dentali in maniera tale da evitare che le carie possano andare ad attaccare elementi dentari che hanno dei solchi naturali in cui vi può essere l’accumulo di cibo di complessa rimozione. Il trattamento per i bambini è del tutto indolore ed effettuato sempre nella massima sicurezza: viene, inoltre, garantita la più totale igiene orale. Importanti sono gli interventi a livello dei solchi dentali che vengono finemente puliti della sporcizia che si può accumulare e sono stratificati tramite delle apposite resine fluide incolori.

Tags: terapia conservativa, rimozione carie, carie dentale,